Asta 949

OPERE DELL'ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA

 

Asta 949: Il "dolce far niente": cullarsi nell'Arte

Arriva primavera alla Meeting Art e ci si culla nell'arte: ma attenti a cosa vedrete perché non mancheranno i sussulti...
Arriva primavera, tra gli incanti di Vercelli, e c'è un Capogrossi che si "diverte" al lotto 22 dell'Asta 949 di sabato 2 marzo.
Il maestro assoluto dei "pettini"-codici astratti qui pare, persino, in grado di dar loro una vita "figurativa".
Poco più avanti Bruno Munari sfida l'occhio e la mente con un suo Negativo-Positivo.
E c'è anche Toni Costa (al lotto 32) con una Dinamica Visuale del 1972 a rendere cinetica l'attenzione del collezionista.
Attenzione al lotto 52, con un Andre Masson storico, del suo periodo americano.
Si resta in territorio francese con un Mathieu "calligrafico" e raro del 1958 (ancora lontano dalle coloriture intense e un poco di repertorio).
A ruota appare un Hartung del 1960. E, quasi, in un gioco di grande chiama grande, un Vasarely optical d'annata (1962).
Intanto, spicca il volo una rondine surreale di un altro gigante, Wilfredo Lam.
Domenica 3 marzo cala la più abbagliante delle notti, ed è quella dipinta da Salvo, maestro delle notti luminose sulla tela con un lavoro potente, anche per dimensioni (ma altri Salvo ti riportano alla luce del suo Sole).
Salvo, arriva un attimo dopo una lirica dalmata dipinta da Zoran Music e la più spazialista delle "Mucche": "Mucca" è, infatti, il titolo di un singolare e intrigante lavoro di Mario De Luigi datato 1938-1940.
Sabato 9 marzo, fermi tutti... c'è un'opera che, ipnotica nel suo monocromo dai toni rarefatti, magnetizza. E' un portentoso Spalletti, enorme (per dimensioni qualitative prima che "metriche": 210x93 tra i più grandi Spalletti, che si ricordino, passati all'incanto). Un'opera scelta da Germano Celant per una mostra a Valencia.
Sì, ma attenti all'attimo prima: se Spalletti è da urlo collezionistico, l'ugola è in tensione anche per uno Scheggi (sì, lui) del 1965, Zone riflesse.
Tra un urlo e l'altro, due Hermann Nitsch, carichi della sua poetica sciamanica.
Domenica 10 marzo, il viaggio d'arte si chiude sulla costa australiana "impacchettata" da par suo da Christo: opera storica del 1969, una delle chicche di un'asta che ti culla con l'arte.
Un dondolio accompagnato da un Sironi anni 1950, uscito dalla vena tragica e monumentale e carico solo della voglia di dipingere, da Schifano, da Scanavino e da una Immagine del tempo targata Vedova 1972.
Imprigionati, infine, da una portentosa tela di quel maestro della figurazione esistenziale e astratta che è Peter Halley.
Si guarda l'arte e ti coglie, nell'aria di una primavera imminente, una voglia di "Dolce far niente": è quanto, infatti, suggerisce Alighiero Boetti in un suo arazzo da scelta esistenziale.

Dal 2 al 10 Marzo 2024
Prima Sessione:
Sabato 2 Marzo 2024 dalle ore 14:00
Seconda Sessione:
Domenica 3 Marzo 2024 dalle ore 14:00
Terza Sessione:
Sabato 9 Marzo 2024 dalle ore 14:00
Quarta Sessione:
Domenica 10 Marzo 2024 dalle ore 12:00

Marco Laurini

Responsabile dipartimento Arte moderna e contemporanea
artemoderna@meetingart.it

Termine affidamento lotti: 9 Gennaio 2024

 
Esposizione da Sabato 24 Febbraio 2024
Orario Esposizione:
- dal Martedì al Venerdì: 9,30/12,30 - 14,30/18,30
- Sabato e Domenica: 12,00/19,00
- Lunedì: CHIUSO

Le offerte possono essere effettuate secondo le seguenti modalità:
- telefonicamente allo 0161.2291 (con possibilità di essere richiamati)
- di persona presso Palazzo Meeting Art a Vercelli
- via fax allo 0161.229327
- via e-mail all’indirizzo offerte@meetingart.it
- attraverso il nostro sito www.meetingart.it

Le offerte in forma scritta (fax, e-mail) devono essere inviate almeno 5 ore prima dell’inizio della sessione d’Asta, nelle altre modalità le offerte possono essere inviate anche in tempo reale ad Asta iniziata.
Per partecipare all'asta dal web con la possibilità di inviare offerte in tempo reale occorre essere registrati e autenticarsi tramite username e password.
SE NON SEI REGISTRATO: tutte le info e i moduli per la registrazione sono disponibili a questo LINK.
Gli eventuali lotti invenduti delle prime sessioni rimangono a disposizione per possibili offerte nelle successive sessioni fino al termine dell’Asta.

LOCATIONS


HEADQUARTER: Corso Adda, 7 - 13100 Vercelli
tel. +39.0161.2291 - fax +39.0161.229327 - info@meetingart.it

SEDI


SEDE CENTRALE: Corso Adda, 7 - 13100 Vercelli
tel. +39.0161.2291 - fax +39.0161.229327 - info@meetingart.it