Asta 914

DIPINTI ANTICHI E ARREDI

L’asta 914 di Dipinti Antichi e Arredi si sviluppa in quattro sessioni e comprende più di 500 lotti, suddivisi nei weekend del 14, 15, 21 e 22 maggio. Si alterneranno importanti dipinti di antichi maestri, mobili, oggetti d’arte e ceramiche.

Nella prima sessione, del 14 maggio, una parte dell’asta è dedicata agli arredi provenienti da Villa Pogliaghi-Besozzi di Laveno-Mombello nonché a due notevoli esempi di ebanisteria neoclassica piemontese realizzati dalla famiglia Ravelli di Vercelli sul finire del XVIII secolo, una coppia di rari obelischi romani in argento e porfido dell’orafo Giovanni Valadier chiudendo con una coppia di capricci di Marco Ricci.

La seconda sessione, del 15 maggio, comprende una collezione di dipinti fiamminghi dal XVI al XVIII secolo di un gentiluomo torinese culminante con una importante tavola raffigurante Cefalo e Procri, argenti napoletani, arredi con commessi in marmi antichi e concluderà con la pittura di alta epoca con una importante tavola del ligure Antonio Brea (XV-XVI secolo) raffigurante una Madonna con Bambino in trono e angeli ed un polittico a fondo oro lombardo del XV secolo del bresciano Andrea Bembo.

La terza sessione, del 21 maggio, vedrà la presenza di una collezione di porcellane di Meissen, i dipinti con soggetto a natura morta, un grande dipinto di Giuseppe Nuvolone e chiuderà con una serie di quattro brillanti tele allegoriche delle stagioni con putti.

La sessione conclusiva, del 22 maggio, inizierà con una parentesi dedicata alle arti decorative del XX secolo, l’argenteria inglese d’epoca e terminerà con una nuova scoperta sulla pittura neoclassica lombarda con una pregevole tela del mantovano Giuseppe Bottani raffigurante Cleopatra.    

Una selezione di lotti di maggior pregio verrà presentata domenica 8 maggio dalle ore 12 alle ore 14 con la presenza di studiosi, esperti d’arte e curatori museali in diretta televisiva.


Dal 14 al 22 Maggio 2022
Prima Sessione:
Sabato 14 Maggio 2022 dalle ore 12:30
Seconda Sessione:
Domenica 15 Maggio 2022 dalle ore 12:30
Terza Sessione:
Sabato 21 Maggio 2022 dalle ore 12:30
Quarta Sessione:
Domenica 22 Maggio 2022 dalle ore 14:00

Samuele Mosca

Responsabile dipartimento Antiquariato
antiquariato@meetingart.it

Alessandro Brughera

Responsabile dipartimento Antiquariato
antiquariato@meetingart.it

Highlights dell'asta

Esposizione da Sabato 7 Maggio 2022

Orario Esposizione:

-Dal Martedì al Venerdì 9,30/12,30 14,30/18,30

-Sabato e Domenica 12,00/19,00

-Lunedì CHIUSO

Per partecipare all'asta dal web con la possibilità di inviare offerte in tempo reale occorre essere registrati e autenticarsi tramite username e password.
SE NON SEI REGISTRATO: tutte le info e i moduli per la registrazione sono disponibili a questo LINK Gli eventuali lotti invenduti delle prime sessioni rimangono a disposizione per possibili offerte nelle successive sessioni fino al termine dell’Asta.

GLOSSARIO TERMINI ED ESPRESSIONI UTILIZZATI NELLA DESCRIZIONE E NELLA SCHEDATURA DEI LOTTI.
Con questa terminologia Meeting Art esprime un’opinione e non un dato di fatto per quanto riguarda l’attribuzione, l’origine, la data, l’età, la provenienza e le condizioni dei lotti contenuti in questo catalogo.
Inoltre Meeting Art raccomanda vivamente agli acquirenti di visionare personalmente i lotti offerti i quali sono soggetti alle condizioni di vendita.
1.1820, ARGENTIERE... A nostro parere la punzonatura conferma il luogo, l’anno e l’esecutore.
2. PARIGI... o FRANCIA... 1820 ca. A nostro parere, pur non presentando punzoni leggibili o mancanti, è riconducibile al luogo e al periodo indicato.
3. DI GUSTO... o DI STILE... o IN STILE... A nostro parere il giudizio è inerente esclusivamente al modello e alla fattura decorativa dell’oggetto, non attribuendolo all’epoca storica dello stile indicato.
4. PESO LORDO Il lotto è stato pesato con le parti non in argento (es. manici in legno, zavorrature etc.) di cui non era possibile la separazione. Il peso netto è espresso solo con i grammi, non inferiore a quello indicato.
5. GUIDO RENI A nostro parere si tratta di un’opera dell’artista indicato.
6. GUIDO RENI (attribuito a) A nostro parere si tratta di un’opera, tutta o anche solo in parte, probabilmente dell’artista indicato.
7. GUIDO RENI (Bottega di) A nostro parere si tratta di un’opera realizzata nella bottega o studio dell’artista, quindi attribuibile, anche dubbiosamente, ad un allievo di cui non si conosce l’identità e probabilmente sotto la sua supervisione.
8. GUIDO RENI (Cerchia di) o (Ambito di) A nostro parere si tratta di un’opera realizzata durante la vita
9. GUIDO RENI (Seguace di) A nostro parere si tratta di un’opera realizzata da abile mano, non necessariamente un allievo, vicino all’artista indicato anche non contemporaneo e databile anche ad un’epoca successiva.
10. GUIDO RENI (Maniera di) o (Stile di) A nostro parere si tratta di un’opera realizzata nello stile dell’artista di epoca successiva.
11. (da Guido Reni) A nostro parere si tratta di una copia di un’opera conosciuta dell’artista indicato.
12. .... , XVII secolo... (e tutti i secoli indicati) A nostro parere si tratta di un’opera appartenente a questo periodo storico e sono indicazioni orientative suscettibili a margini di approvazione.

IMPORTANTI AVVERTENZE
Se non espressamente indicato, non viene garantito che gli orologi siano intatti e funzionanti.
Si consiglia perciò vivamente di ispezionare tali lotti prima della partecipazione all’asta.
In caso di aggiudicazione di lotti di particolare fragilità si invitano i gentili clienti a provvedere direttamente al ritiro o a servirsi di trasportatori d’arte specializzati.
Le condizioni di conservazione dei dipinti antichi non sono generalmente indicate in catalogo.
Eventuali richieste specifiche o condition report andranno inviate via mail ad info@meetingart.it Meeting Art casa d’aste non assicura la possibilità di organizzare il trasporto e l’imballaggio di lotti di particolare ingombro o fragilità: per tali lotti gli acquirenti dovranno farsi carico interamente dello spostamento e della gestione del ritiro degli stessi.
Si pregano i clienti acquirenti di informarsi prima della partecipazione all’asta sulle possibili modalità di ritiro dei lotti di interesse.
Tutti i lotti che contengono componenti elettriche ed elementi predisposti per l'elettrificazione non vengono verificati.
Meeting Art casa d’Aste non ne garantisce l’effettivo funzionamento.
Si ricorda inoltre che la descrizione dei lotti in vendita, presente sul catalogo e sul buono di vendita, viene effettuata il più accuratamente e dettagliatamente possibile.
La direzione ricorda che per quanto riguarda l’acquisto di materiali come: avorio, tartaruga e corallo di prestare attenzione alle leggi dei paesi che ne regolano l’importazione, quindi di informarsi sulle procedure doganali e sui relativi permessi necessari.

LOCATIONS


HEADQUARTER: Corso Adda, 7 - 13100 Vercelli
tel. +39.0161.2291 - fax +39.0161.229327 - info@meetingart.it

SEDI


SEDE CENTRALE: Corso Adda, 7 - 13100 Vercelli
tel. +39.0161.2291 - fax +39.0161.229327 - info@meetingart.it